• Prestiti per il fotovoltaico: i numeri sono in crescita

    Una delle esigenze che più si sta diffondendo nell’opinione pubblica e nei proprietari di abitazioni, è quella di investire nelle energie pulite e rinnovabili, questo anche grazie alle diverse novità introdotte al riguardo, in particolar modo dal punto di vista finanziario.

    A tal proposito sono stati messi sul mercato numerosi prestiti personali, con lo scopo di rendere più agevole ai cittadini la possibilità di installare nuove strutture che permettono di sfruttare le energie rinnovabili o di convertire i vecchi impianti. Tale impegno ha visto anche la concreta partecipazione del nostro governo, un pratico esempio è il rinnovo degli Ecobonus durante l’anno 2017.

    Secondo un’analisi condotta da Bloomberg New Energy Finance entro il 2025 gli impianti fotovoltaici otterranno un numero sempre maggiore di consensi, in virtù della loro notevole convenienza rispetto ai combustibili fossili. Tali strutture potranno contare su un livello più alto di efficienza e qualità, ma al tempo stesso prevedono una sensibile riduzione dei costi necessari al loro impianto.

    A livello mondiale paesi come la Cina, il Brasile, il Cile e l’India sfruttano moltissimo le energie rinnovabili e proprio l’India, secondo alcune stime, durante l’anno in corso aumenterà così tanto il numero di apparecchi fotovoltaici da portarsi al terzo posto al mondo, dopo USA e Cina.

    Tornando nei nostri confini nazionali, anche se i numeri non sono ancora ai livelli dei paesi prima citati, ci sono buone basi e prospettive interessanti, infatti sono moltissimi gli istituti di credito che propongono prestiti personali vantaggiosi al fine di acquistare impianti di pannelli fotovoltaici. Senza dimenticare che in alcuni i casi i prodotti permettono addirittura di arrivare a coprire il 100% dei costi sostenuti, se poi si aggiunge il già citato Ecobonus, che prevede una detrazione fiscale del 65% sugli interventi di riqualificazione energetica effettuati nel 2017, ecco che le energie rinnovabili diventano quasi irresistibili.