• Prestiti auto: vendite in costante crescita

    Il mercato delle auto continua a far registrare numeri in forte crescita, anche grazie alle sempre più favorevoli formule di prestito proposte sia dalle concessionarie che dagli intermediari finanziari, ciò è supportato dai numeri, come dimostra il +20% registrato nel primo semestre dell’anno (rispetto al 2015).

    Questo trend quasi sicuramente sarà confermato anche nella seconda parte dell’anno, anche perché le rilevazione relative al mese di ottobre 2016 hanno mostrato un aumento delle vendite pari al 9,7% in Italia. A livello di continente quello europeo ha segnato un +0,3% nello stesso periodo, ma nonostante ciò nel complesso da gennaio il totale delle vendite ha fatto segnare un +7,2%.

    Secondo alcune indagini, il mercato europeo dell’auto si attesterà di solo il 5,7% al di sotto dei livelli pre crisi, ciò rappresenta un segnale davvero incoraggiante se si considera che nel 2015 la distanza rilevata è stata di ben 12 punti percentuali. Su questi numeri hanno sicuramente inciso i risultati dei paesi in cui si vendono più vetture, ossia la Germania, la Gran Bretagna, la Francia e l’Italia, ma soprattutto la crescita a due cifre ottenuta da paesi come la Croazia, la Repubblica Ceca, la Polonia e l’Islanda. Fra le case automobilistiche che hanno venduto più veicoli si segnala il gruppo FCA, trainato dall’aumento delle vendite dell’Alfa Romeo, della Lancia e delle Jeep.

    I dati positivi hanno delle conferme anche nei prestiti, infatti le richieste per un finanziamento utile all’acquisto di un auto nel periodo compreso fra maggio e ottobre 2016 hanno rappresentato il 25% di tutte le richieste effettuate. Per quanto riguarda l’importo medio dei prestiti erogati a tal fine si attesta a 10.875 €, mentre la fascia di importo più richiesta è quella compresa fra i 5.000 e i 10.000 euro, con il 29,71% sul totale.