• Prestiti Veloci. Come Ottere il Tuo Piccolo Prestito in Maniera Facile

    Trovare oggi un prestito veloce che soddisfi le tue esigenze e che sia quindi flessibile e adattabile non è sempre semplice anche perché l’offerta è cosi ampia che potrebbe risultare difficile comparare il prestito rapidamente trovando esattamente quello che cerchi. La nostra guida ai piccoli prestiti veloci è qui proprio per aiutarti a cercare, comparare e scegliere il finanziamento semplice che corrisponda alle tue esigenze.

    Cosa è un prestito veloce

    Il prestito veloce è un piccolo finanziamento che non ha un preciso vincolo di destinazione e si rivolge a tutti quei consumatori che possono usufruirne senza dover specificarne il motivo. Il credito ottenuto viene in gergo chiamato “credito al consumo” proprio perché il beneficiario ne può disporre per ogni servizio o bene.

    Rientrando nel gruppo di prestiti non finalizzati  (cioè quei prestiti che vengono erogati per coprire operazioni che non sono collegate ad un bene specifico) il contratto è stipulato direttamente fra chi ne fa richiesta e l’istituto che finanzia il credito senza aver bisogno di alcun mediatore. Generalmente le somme finanziate rientrano inoltre in quella categoria definita “piccoli prestiti” e hanno un tetto massimo generalmente non superiore ai 10.000€.

    Come ottenere il tuo prestito veloce

    La comodità di applicare per un prestito veloce sta nel fatto che è una formula di finanziamento semplice che, proprio per questa sua peculiarità riesce ad aggirare le lungaggini burocratiche  permettendo di avere il denaro richiesto in tempi molto rapidi. Inoltre va detto che un piccolo prestito non necessita di garanzie particolari per essere erogato (vale sempre però l’eccezione se si è protestati).
    Ovviamente la regola d’oro  per valutare la fattibilità o meno della richiesta è sempre quella di prendere in considerazione il reddito complessivo di chi ne fa richiesta. In questi termini è pronosticabile essere in possesso di un contratto a tempo indeterminato oppure avere una pensione. Entrambi permetterebbero di vedersi erogato il piccolo prestito nel giro di massimo 48 ore.
    Ben diversa è invece la situazione di coloro che abbiano subito in passato protesti o accumulato ritardi nel rimborsare rate precedenti. Il loro nominativo potrebbe infatti essere stato segnalato a banche e finanziarie e questo comprometterebbe pesantemente la possibilità di ottenere in tempi brevi un piccolo prestito.

    Chi può richiedere un prestito veloce

    I prestiti veloci sono concessi ai dipendenti pubblici e privati che hanno una regolare busta paga ma anche a tutti i pensionati che siano in grado di presentare il cedolino della pensione. Certamente le garanzie richieste cambiano da banca a banca e dipendono soprattutto dall’ammontare della somma richiesta. Come è ovvio, a maggiore importo richiesto corrisponde maggiore garanzia richiesta. In altre parole le garanzie richieste per il piccolo prestito non si differenzia di molti da quelle necessarie per chiedere qualsiasi altro tipo di prestito personale. Il consiglio è quindi quello di utilizzare il nostro comparatore di prestiti veloci e vedere quali sono gli Istituti che soddisfano al meglio le proprie aspettative.

    top

    Sei interessato ad un altro tipo di prestito?

    Prestiti Auto Prestiti Personali Mutui